Il Blog di Pensare Positivo

Social Links

Share This

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Skype

Newsletter

Bambini

 

 Fiori di Bach e neonati

 

 Nei neonati Il pianto, le coliche, l'irrequietezza notturna, nei bimbi le recidive influenzali, l’iperattività, la mancanza di concentrazione a scuola sono legate quasi sempre alla situazione negativa momentanea del bambino, questi vive le emozioni in modo  intenso e percepisce tutti stati ansiosi in famiglia, a volte la gelosia verso il fratellino o conflitti tra i genitori, possono provocare uno stato emotivo fragile e insicuro, con conseguente stato di malessere. 
La scelta dei fiori viene fatta in base alle situazioni espressa dai  genitori e valutando i neonati/bimbi.
I bambini fanno  capire chiaramente quando una combinazione è adeguata, così come quando non serve più.

L'esperienza dimostra che reagiscono ai cocktail floreali in modo rapidissimo e duraturo. Le dosi in genere sono le stesse usate per gli adulti.

Per la somministrazione delle goccine può avvenire attraverso svariati  modi, spruzzati sul cuscino, nel biberon del latte, o direttamente dalla mamma se allattato al seno, massaggiati sulla fronte oppure sul pancino del bambino, e quando è particolarmente ansioso nell'acqua del bagnetto oppure nell'olio da massaggio.

 

 

Per consulenze e consigli potete contattarmi tramite Blog,  e-mail, skype cliccando sul'icona sulla sinistra.

  ‪#‎contatto‬ ‪#‎pelle‬ ‪#‎infanzia‬ ‪#‎bambini‬ ‪#‎sguardo‬ ‪#‎genitori‬